Jonathan Collection Aerei Storci Famosi

Via Fra Giocondo, 8/A - 31040 Nervesa della Battaglia - Treviso   vedi mappa - contatti
Volare sulle ali della storia: a Nervesa della Battaglia, in un campo d’aviazione museo ai piedi delle colline del Montello, esiste un luogo unico dove si può ammirare la più famosa collezione volante attiva in Italia, con mezzi originali o repliche perfette, come il mitico Fokker del Barone Rosso o il caccia di Francesco Baracca. Si tratta di uno dei più tipici esempi di architettura aeroportuale dei primordi dell’aviazione e probabilmente dell’unico esemplare originale al mondo ancora utilizzato per scopi aeronautici. Un museo volante da non perdere

Jonathan Collection Aerei Storci Famosi Storia

A  Nervesa della Battaglia c’è una piccola cappella a ricordare il punto ove l’”asso degli assi” Francesco Baracca venne abbattuto dopo 34 gloriose vittorie dagli austrici il 19 giugno 1918 mentre mitragliava i ponti di barche sul Piave per impedire l’avanzata dell’esercito austroungarico.

 Ed è a Nervesa, in un campo d’aviazione museo ai piedi delle colline del Montello già teatro dei duelli aeree più leggendari della Prima Guerra Mondiale, che è possibile ammirare una flotta di aerei storici che ha fatto la storia dell’aviazione mondiale costruiti da Giancarlo Zanardo, Presidente della Fondazione “Jonathan Collection - Aerei Storici Famosi - O.N.L.U.S.” e pilota con oltre 2.500 ore di volo al suo attivo: il Wright Flyer, primo aereo a compiere un volo a motore ed anche l’unica copia volante al mondo o il Blériot XI,  tra i più celebri protagonisti della storia dell’aviazione eprotagonista della prima traversata della Manica nel 1909 . Il triplano da caccia Fokker DR.I del “Barone Rosso” Manfred von Richthofen, il Caproni Ca.3 primo bombardiere della storia usato da Gabriele D’annunzio e il biplano Spad XIII, il caccia utilizzato durante la prima Guerra Mondiale da Francesco Baracca

Nell’hangar Bessoneau originale risalente alla Prima Guerra Mondiale si respira la passione per l’aria e per il volo, ma si rivive soprattutto la storia, in un territorio protagonista di scontri sanguinosi e imprese eroiche. La fondazione ha proprio lo scopo di divulgare la memoria storica dell’aviazione e di promuovere l’attività di volo come valore storico e sociale, facendo rivivere l’emozione del volo con mezzi di quasi 100 anni fa ricostruiti con cura e precisione: dal Flyer dei fratelli Wright, il primo aereo al mondo che volò nel lontano 1903, al triplano da caccia Fokker DR.I  famoso perché utilizzato dal “Barone Rosso”, fino al Blériot XI, uno dei più celebri aerei della storia dell’aviazione, protagonista della prima traversata della Manica e del primo volo di guerra. Un museo volante decisamente da non perdere, con una visita guidata, magari assistendo ad un’esibizione aerea privata o in occasione degli eventi speciali durante i quali vengono organizzate delle perfette ricostruzioni storiche con tanto di finti abbattimenti.

 

Jonathan Collection Aerei Storci Famosi

Epoca
  • Novecento
Dove
  • Italia, Treviso
Contatta questa struttura

Vuoi ricevere ulteriori informazioni su questa struttura? Compila questo modulo inserendo i tuoi dati, verrai ricontattato al più presto. Ti raccomandiamo di inserire un indirizzo email valido.

Jonathan Collection Aerei Storci Famosi
  Via Fra Giocondo, 8/A - 31040 Nervesa della Battaglia
  +39 340 3998101
  www.jonathanaereistorici.it

Jonathan Collection Aerei Storci Famosi
Servizi offerti

Museo/Monumento Museo/Monumento

Jonathan Collection Aerei Storci Famosi Dove

Jonathan Collection Aerei Storci Famosi
Nelle vicinanze

E' tua questa struttura? Contattaci