Abbazia di San Fruttuoso

Via S. Fruttuoso, 13 - 16032 Camogli - Genova   vedi mappa - contatti
L'abbazia di San Fruttuoso di Capodimonte è un luogo di culto cattolico situato nella baia del comune di Camogli, all'interno del parco terrestre e marino del Monte di Portofino. L'abbazia è dedicata a san Fruttuoso di Tarragona, vescovo e santo catalano del III secolo, le cui ceneri sono conservate presso l'abbazia, dove sarebbero state traslate a seguito dell'invasione araba della Penisola Iberica. Nella sua baia è collocata la celebre statua del Cristo degli abissi, posta nel 1954 sul fondale marino e restaurata negli anni novanta. Dal 1983 l'abbazia fa parte dei beni architettonici del Fondo Ambiente Italiano, grazie alla donazione dei proprietari Frank e Orietta Pogson Doria Pamphilj.

Abbazia di San Fruttuoso Storia

Costeggiando il Parco Naturale che da Camogli conduce a Portofino, appare come un miracolo, incastonata in una piccola insenatura protetta da una torre cinquecentesca, un’architettura così felicemente integrata con il suo contesto naturale. Eppure proprio l’inaccessibilità del luogo e la presenza di una sorgente d’acqua ne fecero, nell’VIII secolo d.C., un sito ideale per la fondazione di una chiesa. Secondo la leggenda fu lo stesso martire Fruttuoso a scegliere la baia, indicandola in sogno a Prospero, vescovo di Tarragona, per sfuggire all'invasione araba della Spagna, si rifugiò nella baia costruendovi una chiesa per conservare le reliquie del martire san Fruttuoso.

Ricostruita nel X secolo come monastero benedettino, dal Duecento l’Abbazia intrecciò le sue sorti con quelle della famiglia Doria che ne modificò l’assetto, con l'aggiunta di un piano e trasferendo qui il sepolcreto familiare, fino a quando, nel 1983, decise di donare l’intero complesso al FAI.

Da allora è in corso la rinascita di questo complesso articolato su corpi con caratteristiche molto diverse fra loro e tanto bisognoso di cure costanti e che nell’aprile del 2017 ha visto concludersi gli ultimi restauri che hanno liberato e valorizzato la fonte sorgiva su cui venne costruita la torre nolare.

Nelle sale del complesso monastico un restauro completato negli anni novanta ha rimesso in luce le antiche strutture romaniche quindi è stato allestito un museo dedicato alla storia dell'abbazia. In diverse teche sono esposte le ceramiche da tavola, scoperte in un deposito del monastero e di varie provenienze geografiche, usate dal XIII al XIV secolo dai monaci.

 Il monastero, con il suo chiostro , la chiesa primitiva, i reperti archeologici e il piccolo borgo, vale una visita per scoprire l’anima autentica di questo luogo lambito da uno mare cristallino spettacolare, che offre al visitatore anche l’inedita possibilità di soggiornare nella Residenza di charme del Bene, ideale per chi cerca una fuga dal mondo.

Gli spazi dell’Abbazia possono ospitare ricevimenti per matrimoni, convegni e cene per aziende, mostre, presentazioni di libri e prodotti, eventi privati di vario genere, immersi nel silenzio della natura nella cornice incantevole della baia.

Nella sua baia è collocata la famosa statua del Cristo degli abissi, posta nel 1954 sul fondale marino e restaurata negli anni novanta

Abbazia di San Fruttuoso

Epoca
  • Medioevo
Dove
  • Italia, Genova
Contatta questa struttura

Vuoi ricevere ulteriori informazioni su questa struttura? Compila questo modulo inserendo i tuoi dati, verrai ricontattato al più presto. Ti raccomandiamo di inserire un indirizzo email valido.

Abbazia di San Fruttuoso
  Via S. Fruttuoso, 13 - 16032 Camogli
  +39 0185 772703
  www.fondoambiente.it/luoghi/abbazia-di-san-fruttuoso

Abbazia di San Fruttuoso
Servizi offerti

Affitto per Cerimonie / Convegni Affitto per Cerimonie / Convegni
Chiesa (celebrazione riti) Chiesa (celebrazione riti)

Abbazia di San Fruttuoso Dove

E' tua questa struttura? Contattaci