Abbazia di Piona

Via Abbazia di Piona, 55 - 23823 Colico - Lecco   vedi mappa - contatti
L’antica Abbazia di Piona sorge in una magnifica posizione all’estremità di una piccola penisola affacciata sul lago di Como. Risalente al VII secolo fu consacrata nel 1138 divenendo un importante centro non solo spirituale, ma anche economico e culturale dell’intera zona. Circondata da un ampio parco con frutteto, nell’abbazia i monaci di Piona continuano le antiche tradizioni con la produzione di miele, erbe medicinali e i famosi liquori distillati, continuando ad essere con la sua storia secolare la grande attrattiva del comune di Colico.

Abbazia di Piona Storia

Il complesso architettonico del Priorato di Piona, sorge sulla punta della penisola di Olgiasca, nell’alto lago di Como,  da dove si gode di un’invidiabile panorama sulla costa occidentale del Lario e di un ambiente caratterizzato da assoluta pace e tranquillità. 

Il luogo, popolato fin dall’antichità da Liguri, Celti e Romani, diventa un importante caposaldo longobardo alla fine del VI secolo. Nel 616 Agrippino, Vescovo di Como, fonda qui un oratorio dedicandolo alla martire Santa Giustina, come testimonia un cippo marmoreo con iscrizione situato sotto i portici dell’abbazia. Vi si stabiliscono quindi i monaci dell’abbazia cluniacense di S. Pietro in Vallate, costruendo una “grangia”, struttura medievale destinata a conservare le sementi e i prodotti ricavati dall’opera dei monaci nei terreni annessi alle abbazie. 

I monaci edificano poi una chiesa più ampia, dedicata a S. Maria, in stile romanico che viene consacrata nel 1138. La chiesa, successivamente ampliata e dedicata al nuovo patrono San Nicolao, presenta nell’abside il ciclo di affreschi raffiguranti i il “Cristo Pantocreatore” con ai lati i dodici apostoli.  Nel 1252 Ser Bonacorso De Canova di Gravedona, priore del monastero, fa realizzare a sue spese l’opera artistica di maggior risalto della struttura: il chiostro. Completato nel 1252, ancor oggi permette di ammirare le decorazioni dei peducci e dei capitelli, raffiguranti piante ed animali tra una grande varietà di motivi geometrici e figure antropomorfe tipiche dello stile romanico.. Sulle pareti sono invece visibili diversi dipinti murali databili tra il 1200 e il 1400 tra cui spicca l’interessante “Ciclo dei mesi”. 

Come tutte le abbazie benedettine, la sua importanza non fu solo spirituale, ma fu anche centro vitale di attività economiche, scientifiche e culturali per tutta la popolazione che viveva tra lago e monte dell’area prealpina lombard; tuttavia, così come accadde praticamente in tutto il resto d’Europa, la sua importanza andò via via scemando a partire dal XV secolo, perdendo la sua autonomia economica e amministrativa e venendo trasformata in commenda, processo di decadenza che culminò con la soppressione degli ordini monastici per volontà della Francia napoleonica a fine del XVIII secolo.  

La struttura e i terreni circostanti quindi, per tutto il 1800 fino agli inizi del secolo scorso, divennero proprietà privata di varie famiglie fino a quando, nel 1937, l’ultimo proprietario, il commendator Pietro Rocca, ne fece dono ai monaci cistercensi di Casamarani, che hanno riportato l’abbazia alla sua antica missione religiosa. Oggi come un tempo le giornate dei monaci sono scandite dal motto “Ora et labora”, con preghiera, studio e lavoro manuale ad alternarsi. La tradizionale produzione di tisane, miele, creme cosmetiche e di liquori a base di erbe distillati secondo ricette antiche aiutano così i monaci Cistercensi a far fronte alle spese del complesso e a sostenere le opere in terra di missione.  

Abbazia di Piona

Epoca
  • Medioevo
Dove
  • Italia, Lecco
Contatta questa struttura

Vuoi ricevere ulteriori informazioni su questa struttura? Compila questo modulo inserendo i tuoi dati, verrai ricontattato al più presto. Ti raccomandiamo di inserire un indirizzo email valido.

Abbazia di Piona
  Via Abbazia di Piona, 55 - 23823 Colico
  +39 0341 940331
  www.abbaziadipiona.it

Abbazia di Piona
Servizi offerti

Museo/Monumento Museo/Monumento
Negozio prodotti tipici Negozio prodotti tipici

Abbazia di Piona Dove

Abbazia di Piona
Nelle vicinanze

E' tua questa struttura? Contattaci