Vittoriale degli Italiani

Via Vittoriale, 12 - 25083 Gardone Riviera - Brescia   vedi mappa - contatti
Il “Vittoriale degli Italiani” è una monumentale cittadella estesa per circa nove ettari, costruita tra il 1921 e 1938 dal poeta Gabriele D’Annunzio in collaborazione con l’architetto Giancarlo Maroni, come mausoleo della sua avventura di artista ed eroe. Il Vittoriale oggi è una fondazione aperta al pubblico ed attira ogni anno oltre 180.000 visitatori.

Vittoriale degli Italiani Storia

Il Vittoriale degli Italiani – così Gabriele D’annunzio definì questa casa-museo che l’avrebbe ospitato durante gli ultimi anni della sua vita – occupa un vasto terreno di nove ettari in cui si trova un complesso di edifici, tra cui il Museo della Guerra, la Cittadella, le Biblioteche, gli Archivi, il Teatro, piazze, viali, fontane e corsi d’acqua ed è situato nel comune di Gardone Riviera, sulla sponda bresciana del lago di Garda.

Collezionista e arredatore d’eccezione, il “Vate” progetta nel dettaglio l’eclettica scenografia della sua abitazione, dove vengono raccolti migliaia d’oggetti d’arte, ceramiche, tappeti, argenti e tracce del “vivere inimitabile” del poeta-soldato: dedicato all’Italia e agli Italiani, nel 1925 viene dichiarato monumento nazionale.

Da non perdere la “Priora”, la casa vera e propria dove visse D’Annunzio: in perfette condizioni di conservazione, mantiene gli ambienti intatti come nel giorno in cui morì il poeta. Sale dalla luce soffusa e dal silenzio ovattato, con arazzi e tappeti preziosi a ricoprire le pareti, conservano oggetti artistici unici ed inimitabili, busti, statue ed argenti. Tutte le stanze sono denominate secondo un particolare simbolismo: Leda, Zambracca, Mappamondo, Lebbroso, Mascheraio.

Tra le svariate attrazioni del complesso, degno di nota è senz’altro il Teatro, affacciato sul lago e concepito alla stregua di un antico anfiteatro greco, tant’è che l’architetto Maroni fu inviato in più occasioni a Pompei per studiare dal vivo la struttura.

La cittadella conserva anche molti cimeli storici legati alle imprese belliche italiane nella Prima Guerra Mondiale, dalla prua della Nave Puglia, all’aereo SVA del volo su Vienna, al MAS 96 della celebre Beffa di Buccari. Tra gli oggetti più significativi visibili nelle grandi sale sono presenti inoltre il medagliere personale di D’Annunzio, le sue divise e varie bandiere e gonfaloni.

In tutto l’allestimento si è volutamente evitato di adottare tecnologie espositive moderne ma si è realizzato un museo che rispecchiasse lo spirito e l’atmosfera originari della casa così come D’Annunzio e Maroni l’avevano voluta e realizzata

Al pari degli interni, gli ampi spazi di verde all’esterno sono stati oggetto dei un accuratissimo allestimento d’autore: natura, arte e simbologia si intrecciano, esaltate da una profusione di cipressi, oleandri, palmizi, ulivi e siepi, un’antica limonaia e un magnifico roseto. 

Vittoriale degli Italiani

Epoca
  • Novecento
Dove
  • Italia, Brescia
Personaggi storici
Contatta questa struttura

Vuoi ricevere ulteriori informazioni su questa struttura? Compila questo modulo inserendo i tuoi dati, verrai ricontattato al più presto. Ti raccomandiamo di inserire un indirizzo email valido.

Vittoriale degli Italiani
  Via Vittoriale, 12 - 25083 Gardone Riviera
  +39 0365 296511
  www.vittoriale.it

Vittoriale degli Italiani
Servizi offerti

Vittoriale degli Italiani Dove

Vittoriale degli Italiani
Nelle vicinanze

E' tua questa struttura? Contattaci