Becherhaus

, - 39040 Ridanna - Bolzano   vedi mappa - contatti
Il Becherhaus (in italiano: Rifugio Gino Biasi) è un rifugio situato ad un'altitudine di 3195 m s in Val Ridanna in Alta Valle Isarco sul versante altoatesino delle Alpi dello Stubai, sul ghiacciaio di Malavalle Il rifugio offre spazio per circa 100 persone e, con la cappella elencata "Maria im Schnee", ha uno dei santuari più alti di Maria nelle Alpi (vedi Rocciamelone). Il Becherhaus è il rifugio più alto dell'Alto Adige.

Becherhaus Storia

La cima del Becher fu scalata per la prima volta il 23 agosto 1886 da C. Langbein con D. e J. Pfurtscheller. Sei anni dopo, quando Karl Arnold, il presidente della sezione DÖAV di Hannover, fu per la prima volta al vertice, nacque l'idea di un rifugio sul Becherfelsen. Il progetto è stato sostenuto dal DÖAV, ma nessuna delle 118 sezioni dell'Alpine Club ha osato intraprendere questo audace progetto. Infine, grazie della persuasività di Arnold, la sezione di Hannover decise nel gennaio 1893 di dedicarsi al'edificazione della struttura.

Con la denominazione, originariamente la casa del bicchiere era chiamata "Kaiserin-Elisabeth-Schutzhaus", il DÖAV voleva ringraziare le sezioni prussiana e boema per il loro sostegno. Le persone più importanti durante la fase di costruzione furono l'oste di Ridnaun, Stefan Haller, che organizzava principalmente il trasporto di materiali, e il maestro falegname Johann Kelderer, che progettò la capanna. La fase di costruzione iniziò nel marzo del 1894. venendo completato in agosto. L'inaugurazione si è infine svolta il 18 del mese, il compleanno dell'imperatore Francesco Giuseppe I.

La capanna fu ampliata nel 1900 e nel 1910. Nel 1922 la sezione di Hannover fu espropriata dallo stato italiano e fino al 1979 il rifugio fu occupato dai militari. Nel 1987 e 1989, la capanna fu ricostruita, ampliata e quindi gestita dalla sezione veronese del CAI.

Insieme ad altri 24 rifugi espropriati dallo stato, il Becherhaus divenne proprietà della Provincia autonoma di Bolzano - Alto Adige nel 1999; alla fine del 2010, la concessione per la loro gestione da parte del CAI è scaduta. Dal 2015 la re dell'Alto Adige è stato supportato nella gestione del rifugio  da una commissione congiunta, in cui l'AVS e il CAI sono rappresentati oltre al settore pubblico.

Becherhaus

Epoca
  • Ottocento
Dove
  • Italia, Bolzano
Contatta questa struttura

Vuoi ricevere ulteriori informazioni su questa struttura? Compila questo modulo inserendo i tuoi dati, verrai ricontattato al più presto. Ti raccomandiamo di inserire un indirizzo email valido.

Becherhaus
  , - 39040 Ridanna
  +39 0472 656377
  https://www.becherhaus.com/

Becherhaus
Servizi offerti

Bed&Breakfast o Appartamenti in affitto Bed&Breakfast o Appartamenti in affitto

Becherhaus Dove

Becherhaus
Nelle vicinanze

E' tua questa struttura? Contattaci