Casinò di Baden

Kaiser Franz-Ring, 1 - 2500 Baden - Baden bei Wien   vedi mappa - contatti
Il Grand Casinò Baden sorge nella cittadina Austriaca di Baden, è uno dei più antichi casinò austriaci risalente al 1934. Baden bei Wien, questo il nome austriaco della città di Baden, sorge in un paesaggio ricco di vigneti a 30 km da Vienna. La città è famosa oltre che per il suo casinò, anche per le sue terme romane ed il famoso teatro dell’opera.

Casinò di Baden Storia

La storia ebbe inizio con l’imperatore Francesco I il quale, dopo un efficace soggiorno di cura, scelse Baden come regolare località estiva della famiglia imperiale. Di seguito la città di Baden divenne una località di cura e di soggiorno estivo molto amato dalla nobiltà e dalla borghesia.
Negli anni dal 1884 fino al 1886 l’edificio fu ricostruito a seconda del progetto dei due architetti Eugen Faßbender e Maximlian Katscher. Al posto del vecchio bagno teresiano nel parco di cura venne costruito un nuovo edificio di cura in stile neorinascimentale. Un gioiello culturale è sicuramente il dipinto sul soffitto „Igea“ creato nel 1886 dal professor Hans Zatzka. Il dipinto si trova nella sfarzosa sala delle feste del Congress Casinò di Baden. Igea è la dea greca della salute e figlia di Asclepio, il dio della medicina.

Nei bagni termali di Baden l’acqua rappresenta un elemento centrale. Durante il rinnovo degli anni 1992-1995 l’artista Manfred Welte dedicò all’acqua tre fontane: la fontana a getto illuminata sulla terrazza, la fontana „Urquell“ nella sala del ristorante – la quale è un gioiello artistico con 932 pezzi di vetro e una sfera di granito a scomparsa – e la fontana di granito a forma del logo del casinò con una sfera rotante che si trova di fronte all’edificio.


Il casinò di Baden fu inaugurato il 12 aprile 1934 nella casa di cura come prima casa da gioco aperta tutto l’anno in Austria. Durante la Seconda Guerra Mondiale il casinò venne chiuso. Dopo la fine della guerra l’edificio venne usato come quartier generale russo di occupazione perciò l’attività di gioco venne ripresa solo nel 1955. Nel 1968 il casinò fu trasferito nel centro congressi.

Dal 1968 ad oggi si contano più di 12 milioni di visitatori tra cui non mancano personalità del modo dello spettacolo e della politica tanto Austriaca quanto Iternazionale. Dal 1977 il casinò di Baden fu più volte ristrutturato. Durante il grande rinnovo degli anni 1992-1995 il casinò fu trasferito nella sala delle manifestazioni di Baden. Nel marzo del 1995 il casinò di Baden fu nuovamente inaugurato come il più grande casinò d’Europa insieme al centro manifestazioni e congressi. Nel 2007 furono modernizzati la sala giochi e l’area del ristorante.

L’offerta gioco è molto vasta, all’interno il casinò è suddiviso in due aree, la sala Jackpot composta da 69 slotmachines, 1 tavolo da Black Jack ed 1 di roulette americana. E la sala del casinò classico con un assortimento di ben 169 slotmachines e 28 tavoli da gioco tra cui Black Jack, easy hold’em, tropical stud poker.

Casinò di Baden

Epoca
  • Ottocento
Dove
  • Austria, Baden bei Wien
Contatta questa struttura

Vuoi ricevere ulteriori informazioni su questa struttura? Compila questo modulo inserendo i tuoi dati, verrai ricontattato al più presto. Ti raccomandiamo di inserire un indirizzo email valido.

Casinò di Baden
  Kaiser Franz-Ring, 1 - 2500 Baden
  +43 2252 444 96
  www.casinos.at/de/baden
  https://www.facebook.com/casino.baden/

Casinò di Baden
Servizi offerti

E' tua questa struttura? Contattaci