Cafè Dommayer

Dommayergasse, 1 - 1130 Wien - Vienna   vedi mappa - contatti
Il Café Dommayer è un caffè da concerto nel 13° distretto di Vienna, Hietzing. Commemora il Casinò Dommayers, fondato nel 1832, in cui Johann Strauss Sohn, padre di Johann Strauss, e il "Re valzer", si esibirono con grande successo.

Cafè Dommayer Storia


Il distretto di Hietzing, oggi chiamato Alt-Hietzing, si trova fuori dal centro della città o dall'antica città, dietro il castello di Schönbrunn, sulla riva meridionale del fiume Wien. Qui nel 1787 in una proprietà di fronte alla chiesa parrocchiale di Maria Hietzing (Maria Hietzing) venne eretta una caffetteria,  popolare come stazione sosta per gli escursionisti nelle vicinanze. Nel 1817, l'Hietzinger Hahnwirt Reiter acquistò la proprietà e ampliò il ristorante in una locanda, che fu acquisita dal genero Ferdinand Dommayer (1799-1858) nel 1823 (Dommayer's Kaffeh- und Traiteurhaus) e costruita tra il 1828/29 e il 1833 in un casinò con una sala da ballo. La nuova sala, completata nel 1829, fu progettata dall'architetto e maestro falegname Josef Leistler (1802-1856) e fu utilizzata dalla fine del giugno 1833 dall'architetto Johann Baptist Rupp  per progettare la Sala della danza .

In questo locale di divertimenti di recente costruzione, che presto si chiamerà Dommayer, Johann Strauss ha interpretato il ruolo del padre,rappresentando in anteprima diverse sue opere qui, così come il suo collega e concorrente Joseph Lanner. Il 15 ottobre 1844 (Theresientag) diede al figlio Johann Strauss qui per la prima volta nel mondo elegante il suo debutto come direttore della propria orchestra, combinato con la prima di quattro delle sue composizioni. Il locale era uno dei principali luoghi di intrattenimento della città con la sua sala da ballo ed era noto per le sue serate a palla. Dopo la morte di Ferdinand Dommayer il 5 marzo 1858, suo figlio Franz Dommayer (1822-1900) subentrò nel ristorante, seguito nel 1889 da Paul Hopfner (1839-1926). Nel 1903, il piano era di costruire un teatro al posto del casinò, che avrebbe offerto anche sale per concerti e balli. Come regista del teatro fu fornito Josef Jarno (1866-1932).

Nel 1908, il casinò Dommayer lasciò il posto al Parkhotel Schönbrunn, fondato da Paul Hopfner

Dopo la prima guerra mondiale, la famiglia Schneyer fece un ulteriore passo, nella Dommayergasse, dal nome di Ferdinand Dommayer nel 1894, il Dommayerhof - una caffetteria con un chiosco - per usare il noto nome. Questo ristorante esistì dal 1924 al 1931.

Nel 1935, il caffè della famiglia che durò fino al 1963, fu riaperto come Café Dommayer. Successivamente, è stato rilevato dalla famiglia Gerersdorfer e, fino al 2006, di nuovo nella tradizione di un caffè da concerto. Durante questo periodo il ristorante veniva spesso utilizzato come location per le riprese. Durante i lavori di ristrutturazione nel 1991 - dopo un incendio nell'appartamento sopra la caffetteria - sono state ripristinate le condizioni originali della caffetteria per concerti.  Il Kurkonditorei è anche noto per la sua produzione di pasticceria di prima classe.

Cafè Dommayer

Epoca
  • Novecento
Dove
  • Austria, Vienna
Contatta questa struttura

Vuoi ricevere ulteriori informazioni su questa struttura? Compila questo modulo inserendo i tuoi dati, verrai ricontattato al più presto. Ti raccomandiamo di inserire un indirizzo email valido.

Cafè Dommayer
  Dommayergasse, 1 - 1130 Wien
  +43 1 87754650
  https://www.oberlaa-wien.at/
  https://www.facebook.com/KonditoreiOberlaa/

Cafè Dommayer
Servizi offerti

Affitto per Cerimonie / Convegni Affitto per Cerimonie / Convegni
Bar / Caffè Bar / Caffè

Cafè Dommayer Dove

E' tua questa struttura? Contattaci