Theater an der Wien

Linke Wienzeile, 6 - 1060 Wien - Vienna   vedi mappa - contatti
Il Theater an der Wien incantata da oltre due secoli con la sua eccellente acustica e l'atmosfera autentica e intima ed è uno dei palcoscenici più belli e tradizionali di Vienna. Emanuel Schikaneder, un genio versatile, attore, talento organizzativo, impresario teatrale e soprattutto librettista del Flauto Magico, fece costruire il suo teatro nel 1801 nello spirito di Mozart sul fiume Vienna. Sempre aperto al nuovo, questo teatro eccezionale ha avuto una serie di anteprime mondiali, tra cui l'unica opera di Beethoven "Fidelio".

Theater an der Wien Storia

l teatro venne inaugurato nel 1801 ed era uno di quelli gestiti dall'impresario viennese Emanuel Schikaneder, che è più noto come librettista di Mozart nell'opera Il flauto magico (1791).Egli aveva ricevuto una autorizzazione imperiale ad edificare un nuovo teatro già nel 1786, ma soltanto nel 1798 riuscì nell'intento di costruire la nuova sala. L'edificio venne disegnato dall'architetto Franz Jäger in stile impero (esso è stato poi ridisegnato) e completato nel 1801. Venne descritto come "il più ricco di contenuti e uno dei più grandi teatri della sua epoca."

Nel 1807 il teatro venne preso in gestione da un gruppo di nobili con a capo il conte Ferdinand Palffy, che acquistò il teatro nel 1813. Durante il periodo della sua gestione, che durò fino al 1826, egli mise in scena opere, balletti e per la prima volta a Vienna, pantomima e varietà, perdendo molti soldi in elaborati spettacoli che lo costrinsero a vendere il teatro all'asta nel 1826.

Il teatro ha avuto un'epoca d'oro durante la fioritura dell'operetta viennese. Dal 1945 al 1955, fu uno dei teatri temporanei della Wiener Staatsoper, il cui teatro venne distrutto dai bombardamenti alleati durante la seconda guerra mondiale.

Nel 1955 venne chiuso per motivi di sicurezza e rimase tale per molti anni, fino ai primi anni 1960, in quanto doveva essere trasformato in un parcheggio multipiano (la stessa cosa che accadde negli Stati Uniti con la Carnegie Hall). Il 30 maggio 1962 viene inaugurato con Die Zauberflöte diretta da Herbert von Karajan con Wilma Lipp, Graziella Sciutti, Fritz Wunderlich, Erich Kunz ed Eberhard Waechter.

Fortunatamente, nel 1962, venne trovato un nuovo ruolo per la sala che divenne luogo di spettacoli musicali contemporanei. Molti musical in lingua inglese ebbero la loro prima, nei paesi di lingua tedesca, al Theater an der Wien.

Nel 2006, in occasione del 250º anniversario della nascita di Mozart, il Theater an der Wien presentò una serie di opere più rappresentative del grande musicista. Questo comportò il suo utilizzo a tempo pieno per l'opera e le altre forme di musica classica sotto la direzione di Roland Geyer. La prima opera ad essere rappresentata fu Idomeneo con Neil Shicoff come protagonista e Peter Schneider sul podio. Altri membri del cast furono Angelika Kirchschlager, Genia Kühmeier e Barbara Frittoli.



Theater an der Wien

Epoca
  • Ottocento
Dove
  • Austria, Vienna
Contatta questa struttura

Vuoi ricevere ulteriori informazioni su questa struttura? Compila questo modulo inserendo i tuoi dati, verrai ricontattato al più presto. Ti raccomandiamo di inserire un indirizzo email valido.

Theater an der Wien
  Linke Wienzeile, 6 - 1060 Wien
  +43 1 58885
  www.theater-wien.at/de/home
  https://www.facebook.com/TheateranderWien

Theater an der Wien
Servizi offerti

E' tua questa struttura? Contattaci