Biblioteca Capitolare di Verona

Piazza Duomo, 13 - 37121 Verona - Verona   vedi mappa - contatti
La Biblioteca Capitolare di Verona sorge nel complesso architettonico della Cattedrale di Verona ed è considerata la più antica biblioteca al mondo ancora in attività.

Biblioteca Capitolare di Verona Storia

La Biblioteca Capitolare di Verona è una delle più antiche biblioteche del mondo e tra le più importanti nel suo genere in Europa.

La nascita della biblioteca avviene in concomitanza con la diffusione del cristianesimo a Verona, intorno all’anno 380, come vera e proprioo Scriptorium dove i sacerdoti iniziarono a produrre scritti su pergamena per istruire i giovani preti. Uno di loro, Ursicino, che aveva il compito di lettore della Chiesa Veronese, ci ha lasciato la più antica testimonianza dell’esistenza di questo Scriptorium.

Certo è che l'officina libraria era attiva dall'anno 517, data apposta da un sacerdote sul codice che aveva appena terminato di trascrivere: un prezioso manoscritto sulla vita di San Martino e San Paolo eremita, ancor'oggi è conservato nella Capitolare. Questo codice non è però il testo più antico in essa conservato. Le sue millenarie sale hanno portato sino ai nostri giorni anche le Istruzioni di Gaio, l'unico testo al mondo di diritto romano che è pervenuto sino ai giorni nostri pressoché completo, oltre ad una edizione del De Civitate Dei di Sant'Agostino, risalente all'epoca dell'autore.

Il cospicuo numero di manoscritti testimoniano la continuità dell'attività della Capitolare nel corso dei secoli medievali, con un momento particolarmente fortunato nel IX secolo, ovvero durante la rinascita carolingia, quando l'Arcidiacono Pacifico diede forte impulso allo Scriptorium, che arrivò comporre addirittura oltre ducento volumi, in un epoca in cui un numero molto minore di volumi era già sufficiente per formare una ricca biblioteca.  le sue sale diventarono un centro di aggregazione culturale, come testimoniano le presenze di Dante Alighieri e Francesco Petrarca.

Dopo aver superato la cupidigia di Napoleone Bonaparte, che asportò svariati preziosi manoscritti per rifornire la Biblioteca Nazionale di Parigi, l'inondazione del 1882 che imbrattò di fango le sue pergamene, e i bombardamenti angloamericani del 1945 che la rasero al suolo, la Biblioteca Capitolare di Verona conserva ancora oggi un inestimabile patrimonio documentario, con oltre 70.000 volumi, 11.000 pergamene, fondi antichi, incunabili e manoscritti.

Biblioteca Capitolare di Verona

Epoca
  • Medioevo
Dove
  • Italia, Verona
Contatta questa struttura

Vuoi ricevere ulteriori informazioni su questa struttura? Compila questo modulo inserendo i tuoi dati, verrai ricontattato al più presto. Ti raccomandiamo di inserire un indirizzo email valido.

Biblioteca Capitolare di Verona
  Piazza Duomo, 13 - 37121 Verona
  +39 045 596516
  www.bibliotecacapitolare.it/
  https://www.facebook.com/bibliotecacapitolare
  https://www.instagram.com/bibliotecacapitolareverona/#

Biblioteca Capitolare di Verona
Servizi offerti

Museo/Monumento Museo/Monumento

Biblioteca Capitolare di Verona Dove

E' tua questa struttura? Contattaci