Castelfalfi

La tenuta e il borgo di Castelfalfi nel cuore della casa vacanze, golf club e ristorante e appartamenti per vacanza a Castelfalfi Il borgo ha origine nell’Alto Medioevo, quando venne costruito il primo insediamento verso il 700 dal longobardo Faolfi. Da qui, potrebbe derivare il nome Castrum Faolfi, cambiato poi in Castelfalfi. Tra le carte storiche, Castelfalfi compare nel 754 quando Walfredo di Ratgauso della Gherardesca cita il borgo in occasione di una donazione alla Badia di Monteverdi in Maremma. Nel 1139 il fondo viene ceduto da Ranieri della Gherardesca al vescovo di Volterra, mentre dal XV secolo arrivano i Medici: nel 1475 i proprietari Giovanni di Francesco Gaetani e sua moglie Costanza de’ Medici ristrutturano il castello e costruiscono la villa adiacente come residenza di caccia. Con quasi mille anni di storia alle spalle, a partire dagli anni sessanta del XIX secolo il villaggio subisce un processo di spopolamento: gli abitanti del borgo preferiscono scendere verso la pianura e lavorare nelle fabbriche cittadine. Comincia così per Castelfalfi un lungo capitolo di declino e abbandono che perdura fino al terzo millennio, quando viene lanciato un programma di recupero e restauro per riqualificare sia il centro che la tenuta circostante. Il villaggio abbandonato si trasforma così in moderno resort, dove il fascino dell'epoca passata è rimasto immutato. L'offerta è sia turistica che immobiliare, con da un lato la vendita di appartamenti e ville, dall'altro strutture ricettive come hotel, ristoranti, piscine, spa, sale congressi e un golf club da ben 27 buche., - 50050 Montaione - Firenze   vedi mappa - contatti
Castelfalfi è un borgo incorniciato dallo spettacolo naturale delle verdi colline dove crescono uliveti e chilometri di vigneti, rinato a nuova vita divenendo uno dei resort più affascinanti della Toscana.

Castelfalfi Storia


La tenuta e il borgo di Castelfalfi nel cuore della casa vacanze, golf club e ristorante e appartamenti per vacanza a Castelfalfi

Il borgo ha origine nell’Alto Medioevo, quando venne costruito il primo insediamento verso il 700 dal longobardo Faolfi. Da qui, potrebbe derivare il nome Castrum Faolfi, cambiato poi in Castelfalfi. Tra le carte storiche, Castelfalfi compare nel 754 quando Walfredo di Ratgauso della Gherardesca cita il borgo in occasione di una donazione alla Badia di Monteverdi in Maremma.

Nel 1139 il fondo viene ceduto da Ranieri della Gherardesca al vescovo di Volterra, mentre dal XV secolo arrivano i Medici: nel 1475 i proprietari Giovanni di Francesco Gaetani e sua moglie Costanza de’ Medici ristrutturano il castello e costruiscono la villa adiacente come residenza di caccia.

Con quasi mille anni di storia alle spalle, a partire dagli anni sessanta del XIX secolo il villaggio subisce un processo di spopolamento: gli abitanti del borgo preferiscono scendere verso la pianura e lavorare nelle fabbriche cittadine. Comincia così per Castelfalfi un lungo capitolo di declino e abbandono che perdura fino al terzo millennio, quando viene lanciato un  programma di recupero e restauro per riqualificare sia il centro che la tenuta circostante. Il villaggio abbandonato si trasforma così in moderno resort, dove il fascino dell'epoca passata è rimasto immutato.

L'offerta è sia turistica che immobiliare, con da un lato la vendita di appartamenti e ville, dall'altro strutture ricettive come hotel, ristoranti, piscine, spa, sale congressi e un golf club da ben 27 buche.

Castelfalfi

Epoca
  • Medioevo
Dove
  • Italia, Firenze
Contatta questa struttura

Vuoi ricevere ulteriori informazioni su questa struttura? Compila questo modulo inserendo i tuoi dati, verrai ricontattato al più presto. Ti raccomandiamo di inserire un indirizzo email valido.

Castelfalfi
  La tenuta e il borgo di Castelfalfi nel cuore della casa vacanze, golf club e ristorante e appartamenti per vacanza a Castelfalfi Il borgo ha origine nell’Alto Medioevo, quando venne costruito il primo insediamento verso il 700 dal longobardo Faolfi. Da qui, potrebbe derivare il nome Castrum Faolfi, cambiato poi in Castelfalfi. Tra le carte storiche, Castelfalfi compare nel 754 quando Walfredo di Ratgauso della Gherardesca cita il borgo in occasione di una donazione alla Badia di Monteverdi in Maremma. Nel 1139 il fondo viene ceduto da Ranieri della Gherardesca al vescovo di Volterra, mentre dal XV secolo arrivano i Medici: nel 1475 i proprietari Giovanni di Francesco Gaetani e sua moglie Costanza de’ Medici ristrutturano il castello e costruiscono la villa adiacente come residenza di caccia. Con quasi mille anni di storia alle spalle, a partire dagli anni sessanta del XIX secolo il villaggio subisce un processo di spopolamento: gli abitanti del borgo preferiscono scendere verso la pianura e lavorare nelle fabbriche cittadine. Comincia così per Castelfalfi un lungo capitolo di declino e abbandono che perdura fino al terzo millennio, quando viene lanciato un programma di recupero e restauro per riqualificare sia il centro che la tenuta circostante. Il villaggio abbandonato si trasforma così in moderno resort, dove il fascino dell'epoca passata è rimasto immutato. L'offerta è sia turistica che immobiliare, con da un lato la vendita di appartamenti e ville, dall'altro strutture ricettive come hotel, ristoranti, piscine, spa, sale congressi e un golf club da ben 27 buche., - 50050 Montaione
  +39 0571 892000
  www.castelfalfi.com/
  https://www.facebook.com/Castelfalfi/
  https://www.instagram.com/castelfalfi/

Castelfalfi
Servizi offerti

Affitto per Cerimonie / Convegni Affitto per Cerimonie / Convegni
Bed&Breakfast o Appartamenti in affitto Bed&Breakfast o Appartamenti in affitto
Centro Benessere / SPA Centro Benessere / SPA
Golf Golf
Hotel Hotel
Piscina Piscina
Ristorante Ristorante

Castelfalfi Dove

E' tua questa struttura? Contattaci