Castello di Monticello d'Alba

Piazza S. Ponzio, 2 - 12066 Monticello d'Alba - Cuneo   vedi mappa - contatti
Il Castello di Monticello d'Alba, situato su una collina nel cuore del Roero, è una delle costruzioni medievali più imponenti e meglio conservate del Piemonte e dal 1376 appartiene ai Conti Roero.

Castello di Monticello d'Alba Storia

Il castello sorge su una collina a Monticello d'Alba, una cittadina medievale a pochi km da Alba in una delle zone più suggestive del Piemonte.

Il castello è una massiccia costruzione a quattro lati la cui struttura è tipica dell'alto Medioevo. La facciata è caratterizzata da due torri su entrambi i lati, una quadrata e una circolare, e da una scala dal design semplice. La merlatura ghibellina e le coperture protettive che incorniciano la cosiddetta "passeggiata di pattuglia" indicano la funzione originale del castello come struttura di difesa.

Costruito prima dell'anno mille, il castello fu ampiamente rimodernato verso la fine del 1300 per assumere l'aspetto che è sostanzialmente durato fino ai nostri giorni. Importanti lavori di restauro commissionati nel 1785 in omaggio al gusto del XVIII secolo, compresa la rimozione del ponte levatoio, fossati e sponde, la progettazione di nuovi giardini e la varie modifiche all'interno, non hanno alterato l'architettura medievale del castello.

Begli esempi di arte decorativa e arredi interni dei secoli passati sono le ampie sale interne di stile severo e raffinato.

Originariamente costruito come difesa della Contea di Asti, il castello di Monticello apparteneva ai vescovi di Asti, nella persona di uno dei loro vassalli, fino al 1372.

Dal 1372 in seguito al potenziamento dei cittadini di Monticello contro la violenta tirannia del vassallo Ludovico Malabaila. L'aiuto venne dai conti del Roero che a capo dell'esercito portavano il castello.

In riconoscimento dell'assistenza offerta alla parrocchia astigiana, il vescovo rinunciò alla faida di Monticello in favore dei Roeros che furono derubati da papa Gregorio XI il 4 giugno 1372 e sono rimasti i proprietari fino ai nostri giorni.

Oltre a visite guidate il castello offre in merito alla ristorazione una selezione di piatti della tradizione piemontese, interpretati in modo attuale ed arricchiti con l’utilizzo esclusivo delle migliori materie prime, “a chilometro zero”, che ripropongono l’eccellenza enogastronomica della regione, patrimonio dell’Unesco, del Roero. Una terra famosa in tutto il mondo per le sue carni, i suoi vini, i suoi prodotti tipici (come i funghi ed il tartufo bianco) da gustare nella foresteria dei Conti Roero

Castello di Monticello d'Alba

Epoca
  • Medioevo
Dove
  • Italia, Cuneo
Contatta questa struttura

Vuoi ricevere ulteriori informazioni su questa struttura? Compila questo modulo inserendo i tuoi dati, verrai ricontattato al più presto. Ti raccomandiamo di inserire un indirizzo email valido.

Castello di Monticello d'Alba
  Piazza S. Ponzio, 2 - 12066 Monticello d'Alba
  +39 347 4437144
  www.roerodimonticello.it/
  https://www.facebook.com/CastelloRoero/
  https://www.instagram.com/castello_monticello/

Castello di Monticello d'Alba
Servizi offerti

Museo/Monumento Museo/Monumento
Ristorante Ristorante

Castello di Monticello d'Alba Dove

E' tua questa struttura? Contattaci