Castello di Monteu Roero

, - 12040 Monteu Roero - Cuneo   vedi mappa - contatti
Il castello di Monteu Roero, situato in posizione dominante l'omonimo comune in provincia di Cuneo, è un antico maniero medievale, riportato agli antichi splendori da accurati lavori di restauro e aperto al pubblico come museo.

Castello di Monteu Roero Storia

Il Castello di Monteu Roero veniva anticamente chiamato Monte Acuto – dal latino Mons Acutus – a causa della sua posizione strategica. Posizionato in alto, sulla cima di una collina scoscesa, il Monte Acuto, oltre ad assicurare una splendida vista sul Roero, territorio nel quale è inserito, garantiva la supremazia strategica, la sicurezza della fortezza e dei suoi abitanti. Motivo per il quale sono molti i nomi di imperatori e regine che hanno sfruttato la bellezza e la protezione di quella posizione ineguagliabile.

L'anno che può essere fatto coincidere con la nascita della storia del Castello è il 1041, anno in cui Enrico III concede il “Monte Acuto” al vescovo di Asti. È quindi con questa cessione che si firma l'inizio, perché anche se la costruzione vera e propria avverrà solamente un secolo dopo, gli ingranaggi iniziano a girare, il destino si prepara e la storia viene scritta. Sarà il Vescovo di Asti a concedere la terra a Guido Biandrate, il costruttore del Castello. Il possesso gli viene poi riconosciuto ufficialmente con un attestato nel 1152 d. Secondo antiche cronache, nell'inverno del 1158 vi svernò l'imperatore Federico Barbarossa.

La famiglia Biandrate è stata proprietaria del Castello del Monte Acuto per tre secoli, fino a quando nel 1299 lo vendono ai Roero e sotto il dominio di questa famiglia, il Castello viene ristrutturato lasciando in eredità alcuni particolari costruttivi dell'epoca di incredibile valore e bellezza.

Il Castello viene in parte ricostruito tra il 1570-1575 ed è proprio in quella forma che è giunto a noi oggi. Di particolare rilievo i due saloni affrescati tra tardo '500 e '600, raffiguranti il Mito di Dedalo e Icaro, il Mito di Fetonte, il Mito delle Ore e le Allegorie del Giorno e della Notte. La biblioteca, una perla di cultura, contiene libri di medicina, letteratura e filosofia risalenti al '500.

Un castello dove storia e leggende si intrecciano nel corso dei secoli, che nel 2012 ha spinto la famiglia Berta ad acquistare la proprietà adibendola a museo. Le stanze, tornate allo splendore originale, si sono aperte così al pubblico, svelando meragvliosi pezzi di storia. La famiglia Berta decide, poi, di dedicare una collezione di prodotti, come tradizione vuole, al nuovo arrivato. Un modo per includerlo nella Famiglia della Grappa. Nascono quindi “Il Monte Acuto” una grappa di Nebbiolo, Barbera e Arneis invecchiata in piccole botti; “Il Mito delle Ore” il distillato d'uva e “ La Favola Mia” l'assenzio dalle note magiche.

Castello di Monteu Roero

Epoca
  • Medioevo
Dove
  • Italia, Cuneo
Contatta questa struttura

Vuoi ricevere ulteriori informazioni su questa struttura? Compila questo modulo inserendo i tuoi dati, verrai ricontattato al più presto. Ti raccomandiamo di inserire un indirizzo email valido.

Castello di Monteu Roero
  , - 12040 Monteu Roero
  +39 0141 739528
  www.castellomonteuroero.it
  https://www.facebook.com/castellomonteuroero
  https://www.instagram.com/distillerieberta

Castello di Monteu Roero
Servizi offerti

Museo/Monumento Museo/Monumento
Negozio prodotti tipici Negozio prodotti tipici
E' tua questa struttura? Contattaci