Schloss Esterházy

Esterhazyplatz, 1 - 7000 Eisenstadt - Eisenstadt   vedi mappa - contatti
Schloss Esterházy è un palazzo a Eisenstadt, la capitale dello stato del Burgenland.Costruito sul finire del XIII secolo, divenne proprietà della famiglia ungherese Esterházy nel 1622. Tra le attrazioni più importanti della regione, il palazzo è aperto ai visitatori sia per tour delle lussose sale che per i concerti ed eventi ospitati nella magnifica Haydnsaal, sala polivalente decorata con affreschi e dipinti.

Schloss Esterházy Storia

Schloss Esterházy è un palazzo a Eisenstadt, in Austria, la capitale dello stato del Burgenland.Costruito sul finire del XIII secolo, divenne proprietà della famiglia ungherese Esterházy nel 1622. Sotto Paolo I, primo principe Esterházy di Galántha, la tenuta fu convertita in un castello barocco diventando la residenza principale e il centro di amministrazione della famiglia.


La storia architettonica dell'edificio prevede un passaggio da un vero castello medievale, costruito per la difesa, a un palazzo destinato a comfort e ostentazione. I fossati furono rimossi all'inizio del XIX secolo e lo stile architettonico fu modificato in vari punti per adattarsi al gusto dei tempi.

Nel 1364 Il palazzo entra in possesso della potente famiglia Kanizsai e di conseguenza subisce uno sviluppo sostanziale, mentre nel 1622 La proprietà rientra nei possedimenti della famiglia Esterházy.


Durante il periodo alto e tardo barocco furono apportate poche modifiche. Nel XVIII secolo, il design degli interni e le scale erano quasi tutto ciò che è cambiato. La maggior parte delle aree erano dotate di forni e soffitti a stucco. L'unica grande costruzione del palazzo fu il rinnovamento delle due scale principali, che attualmente si presentano così come allora.

Il principe Anton Esterházy costruì considerevolmente, nonostante fosse al potere solo per un breve periodo (1790-1794). Nikolaus II, il figlio perduto di Anton, lanciò un programma per convertire la residenza in stile classico grazie ai servizi di uno dei più noti architetti francesi della rivoluzione classica, Charles Moreau. Il lato orientale ospitava il teatro e l'opera, quello occidentale la galleria di immagini Esterházy. Tra le due torri a nord la sala giardino sarebbe stata il precursore del magnifico Haydnsaal di oggi. Come ingresso a questa sala, Moreau costruì un imponente ingresso con ampie rampe su ciascuna estremità, appoggiato su venti colonne corinzie.

Ma i fondi del principe Nikolaus, per quanto fossero ampi, non furono sufficienti per completare i lavori di ristrutturazione; le ingenti spese, insieme alla grave inflazione e al declino economico che la guerra portò in Austria, fecero sì che i lavori di ristrutturazione non potessero mai essere completati, anche dalle successive generazioni di principi. Il grande ingresso progettato da Nikolaus e Moreau rimane incompleto, poiché l'entrata principale del palazzo rimane fino ai giorni nostri nella sua posizione originale all'estremità opposta dell'edificio, di fronte alla città.


Alla fine del XIX secolo iniziarono finalmente i lavori di ristrutturazione. Pochi cambiamenti furono fatti nella prima parte del XX secolo. Nel 1945, alla fine del secondo conflitto mondiale, fu apportato un grande cambiamento allo scopo del palazzo: ospitò l'ufficio del governo dello stato di Burgenland e in seguito il tribunale nazionale per dieci anni. Nel 1969 il governo dello stato del Burgenland rilevò gran parte dell'edificio attraverso un contratto di locazione.


Attualmente, il palazzo è di proprietà della Fondazione Esterházy. Essendo uno dei palazzi più importanti in Austria, è una delle più grandi attrazioni turistiche della regione. I visitatori possono vedere un certo numero di camere, nonché gli arredi e le opere d'arte, e possono anche visitare i vasti terreni dietro il palazzo anche con tour guidati. E' presente anche un museo del vino e un negozio di articoli da regalo.

L'Haydnsaal, in origine la grande sala polivalente per festival e banchetti, è un'opera d'arte in sé nello Schloss Esterházy. Con le sue dimensioni e lo splendore dei decori, riflette il dominio politico, economico e culturale della famiglia Esterházy.

Oggi si colloca tra le sale da concerto più belle e acusticamente perfette del mondo. Il suo nome risale al famoso compositore Joseph Haydn, che ha lavorato per quasi quarant'anni al servizio della famiglia Esterházy. Molte delle sue opere sono state composte e presentate in anteprima a Eisenstadt e allo Schloss Esterházy.

Gli affreschi unici della sala provengono da quel 17 ° secolo e sono attribuiti al pittore Carpoforo Tencalla. Gli splendidi affreschi e i dipinti sul soffitto rappresentano scene tratte da "Metamorfosi" del poeta e filosofo romano Apuleio. I tre segmenti centrali e sei pannelli rettangolari a voluta ritraggono scene del romanzo satirico "Amore e Psiche". I pannelli centrali raffigurano il matrimonio di Amore e Psiche alla presenza degli dei olimpici, mentre le scene tratte dalla vita dei due sono catturate nei pannelli rettangolari.

Nei pannelli sono raffigurate scene tratte dal mito che circonda le "Mele d'oro di Esperidi". Tra gli affreschi del soffitto sono intervallati i cuscinetti di famiglia degli Esterházys. Incisi nei medaglioni con tecniche di grisaglia sono presenti personaggi femminili allegorici che simboleggiano i "Paesi della Corona di Santo Stefano". I medaglioni che abbelliscono le pareti  ritraggono busti di monarchi ungheresi che vanno da Stefano I all'imperatore Leopoldo I.

Schloss Esterházy

Epoca
  • Medioevo
Dove
  • Austria, Eisenstadt
Contatta questa struttura

Vuoi ricevere ulteriori informazioni su questa struttura? Compila questo modulo inserendo i tuoi dati, verrai ricontattato al più presto. Ti raccomandiamo di inserire un indirizzo email valido.

Schloss Esterházy
  Esterhazyplatz, 1 - 7000 Eisenstadt
  +43 (0) 2682 63004
  https://esterhazy.at/de/schlossesterhazy/index.do
  https://www.facebook.com/Schloss.Esterhazy/
  https://www.instagram.com/esterhazy.at/

Schloss Esterházy
Servizi offerti

Affitto per Cerimonie / Convegni Affitto per Cerimonie / Convegni
Museo/Monumento Museo/Monumento

Schloss Esterházy Dove

E' tua questa struttura? Contattaci