Zipfer Bierhaus

Universitätsplatz, 19 - 5020 Salzburg - Salisburgo   vedi mappa - contatti
La Zipfer Bierhaus a Salisburgo è l'ultima e vera locanda rimasta nel centro della città. La struttura è stata in grado di sfidare la moderna "spinta distruttiva" del XX secolo offrendo un'autentica cultura dei pub di tipo tradizionale e un'offerta gastronomica basata sulle specialità.

Zipfer Bierhaus Storia

Dal 1823 la struttura, che è uno degli edifici più antichi della città, è una dimora gastronomica per tutti; e dal 1907 è conosciuto come Zipfer Bierhaus. La Zipfer Bierhaus è quindi una delle locande più antiche del centro di Salisburgo.

Fu costruito intorno al 1300 e originariamente era costituito da due edifici, che furono uniti nel 1407. Il cortile delle due case un tempo era il luogo dove oggi si trova la cucina.
I primi proprietari furono Gottfried Flußhart e Chunrat von Chuchel. A quel tempo, l'abbazia di San Pietro deteneva i diritti di castello sulle due case in quella che allora era Pfarrgasse.

Nel 1763, il professor Dr. Philipp Steinhauser von Treuberg ha acquistato la casa per 6.000 fiorini. Dal 1775 è quindi conosciuto con il nome di "Steinhauserhaus". Il famoso storico di Salisburgo, l'avvocato del tribunale Judas Thaddäus Zauner e il medico personale del principe arcivescovo, il dott. Josef Brisani. Ha comprato la casa intorno al 1800.

L'adorata sorella di Wolfgang Amadeus Mozart, Nannerl, baronessa vedova von Berchtold zu Sonnenburg, visse in questa dimora storica dal 28 ottobre 1801 fino alla sua morte, avvenuta il 29 ottobre 1829.

Già nel 1823, la signora Franziska Augustini allestì un caffè con l'ingresso alla Universitätsplatz, che fu acquistato da Simon Lobmayer nel 1840 e gestito come Cafe'Lobmayer.

Heinrich Enders acquistò la casa nel 1874, ma gestiva il Cafe 'Lobmayer dal 1870, per il quale gli fu concessa la licenza per servire birra, vino e grappa nel 1876.

Erich Schenk, musicologo e noto ricercatore mozartiano, è nato il 5 maggio 1902 nella venerabile Steinhauserhaus nelle immediate vicinanze di Mozart - la casa natale di Genius è a poche porte di distanza.

Da quando il birrificio Zipf (Zipfer Bier) dell'Alta Austria ha acquistato la casa nel 1907, da allora l'edificio è stato chiamato Zipfer Bierhaus. Nel 1928 la Zipfer Bierhaus fu ridisegnata dall'architetto Otto Strohmayer e dallo scultore Jakob Adlhart.

Reinhold Schwarz, il padre di Robert Schwarz, ha rilevato la locanda nel 1977 come inquilino. Nel 2004 l'azienda si è trasformata in una GmbH e dal 2006 la Zipfer Bierhaus è gestita da suo figlio.

Lo Zipfer Bierhaus è sinonimo di qualità semplice, buona cucina austriaca e offre una vasta gamma di birre. Nella bella stagione c'è anche una zona pranzo all'aperto, dalla quale è possibile osservare il trambusto del mercato sulla Universitätsplatz.

Zipfer Bierhaus

Epoca
  • Ottocento
Dove
  • Austria, Salisburgo
Prenota adesso
Contatta questa struttura

Vuoi ricevere ulteriori informazioni su questa struttura? Compila questo modulo inserendo i tuoi dati, verrai ricontattato al più presto. Ti raccomandiamo di inserire un indirizzo email valido.

Zipfer Bierhaus
  Universitätsplatz, 19 - 5020 Salzburg
  +43 662 840745
  www.zipfer-bierhaus.com/
  https://www.facebook.com/Zipfer-Bierhaus-727521377382767/
  https://www.instagram.com/zipfer_bierhaus/

Zipfer Bierhaus
Servizi offerti

Bar / Caffè Bar / Caffè
Ristorante Ristorante
E' tua questa struttura? Contattaci