Castel Trauttmansdorff

Via San Valentino, 51A - 39012 Merano - Bolzano   vedi mappa - contatti
In un anfiteatro naturale sul soleggiato pendio sopra Merano si estendono su una superficie di 12 ettari i giardini in fiore di Castel Trauttmansdorff. Nel cuore di questi s’innalza il possente castello che può vantare tra i suoi più illustri visitatori l’imperatrice Elisabetta d’Austria, Sissi, che lo elesse a residenza invernale.

Castel Trauttmansdorff Storia

Le origini di Castel Trauttmansdorff, un tempo noto come Castel Neuberg, risalgono al medioevo. Le prime testimonianze documentate parlano dell’esistenza, intorno al 1300, del podere Neurberg che sorgeva sull’attuale area del castello, come comprovano le tracce ancora visibili sulle mura e sulla cripta.  

Soltanto nel 1846 Joseph von Trauttmansdorff, conte di Stiria, si trasferisce a Merano, comprando il castello precedentemente abbandonato dai suoi avi, ampliandolo fino alle dimensioni attuali e aggiungendo  tra l’altro elementi neogotici.  

A partire dal 1870 l’imperatrice Elisabetta di Baviera con il suo seguito scelse Merano per i suoi soggiorni invernali, occupando diverse stanze del maniero e rendendo estremamente famosa la cittadina sudtirolese come luogo termale. 

Dopo il di periodo di trascuratezza patito durante le due guerre mondiali, (nel corso delle quali il castello cambia più volte proprietario), nel 1977 passa all’amministrazione provinciale dell’Alto Adige.  

Si decide quindi per un nuovo utilizzo del complesso: dopo anni di accurati restauri nel 2001 è inaugurato il “Giardino Botanico”, mentre nel 2003 è la volta del Touriseum, il museo provinciale del turismo. 

All’interno del Touriseum è possibile conoscere la storia del turismo in Alto Adige e Tirolo, in un percorso illustrato che affronta la storia e l’attualità del fenomeno turistico. Diverse tappe con scenografie, fedeli ricostruzioni e produzioni audio e video accompagnano i visitatori in venti sale ripercorrendo duecento anni di storia. 

Al piano superiore del Touriseum è situata una parte degli ambienti storici che mostrano gli appartamenti dell’imperatrice Elisabetta brillare in tutto il loro splendore. 

Intorno all’imponente complesso si trovano gli splendidi giardini che si estendono per ben dodici ettari vantando la presenza di oltre ottanta differenti ambienti botanici. Piante provenienti da ogni angolo del mondo si inseriscono in un anfiteatro naturale terrazzato che lascia spazio a suggestive vedute su Merano e sul panorama alpino circostante. 

In un ambiente accogliente e moderno e abbandonati al piacere delle nostre creazioni gastronomiche. Il Ristorante Schlossgarten si trova nel cuore dei Giardini botanici, direttamente presso Castel Trauttmansdorff.

Le proposte del ristorante sono in grado di incontrare tutti i gusti: dai piatti originali della cucina altoatesina alle pietanze leggere dell'arte culinaria italiana, tutti preparati con ingredienti di qualità e prevalentemente regionali.

Un piacere per il palato che è completato dalla delizia per gli occhi: nel cuore dei Giardini, la vista delle montagne circostanti è semplicemente spettacolare. Sulle orme di Sissi, alla scoperta delle piante o in visita al Touriseum: il nostro ristorante offre sempre un buon motivo per una sosta.

Castel Trauttmansdorff

Epoca
  • Ottocento
Dove
  • Italia, Bolzano
Personaggi storici
Contatta questa struttura

Vuoi ricevere ulteriori informazioni su questa struttura? Compila questo modulo inserendo i tuoi dati, verrai ricontattato al più presto. Ti raccomandiamo di inserire un indirizzo email valido.

Castel Trauttmansdorff
  Via San Valentino, 51A - 39012 Merano
  +39 0473 235730
  www.trauttmansdorff.it

Castel Trauttmansdorff
Servizi offerti

Parco / Labirinto / Laghetto Parco / Labirinto / Laghetto

Castel Trauttmansdorff Dove

Castel Trauttmansdorff
Nelle vicinanze

E' tua questa struttura? Contattaci