Castello di Villalta

Via Castello, 27 - 33034 Villalta di Fagagna - Udine   vedi mappa - contatti
In posizione dominante sulla verde pianura friulana si trova il Castello di Villalta, il più importante tra i manieri medievali della Regione.

Castello di Villalta Storia

La sue origini si perdono nella notte dei tempi, come testimoniato dalle fondamenta romana, ma le prime testimonianze scritte risalgono al XII secolo, quando i nobili Villalta, ramo della stirpe dei Signori di Caporiacco, antica famiglia ghibellina friulana che ancor oggi possiede il castello, ricevettero l’investitura feudale da Voldorico II. Teatro di numerosi e aspri combattimenti sia per l’importanza strategica della sua posizione che per la turbolenza dei suoi proprietari, è nel corso del 1300 più volte distrutto e riedificato: nel 1310 fu distrutto dai conti di Gorizia mentre nel 1353 fu quasi completamente raso al suolo dal patriarca Nicolò di Lussemburgo, che accusava i Villalta di aver cospirato ed ucciso il predecessore patriarca Bertrando.

Ad inizio del 1400 ne sono feudatari i Conti della Torre che provvidero ad ampliare notevolmente il maniero, soprattutto con la costruzione dell’ala rinascimentale a ridosso dell’antico mastio. Il complesso non ha però perso l’originario aspetto di opera fortificata, con l’imponente torre, le cinte a merlatura a coda di rondine ghibellina, le feritoie ed il ponte levatoio. 
Il secondo decennio del 1700 vede come protagonista del castello il famigerato Conte Lucio della Torre, nobile dalla vita convulsa e romanzesca come poche: furono tanti e tali gli atti criminali da attirare dapprima un infruttuoso bando da parte veneziana nel 1717 e successivamente un altro, questa volta di pena capitale, di comune accordo tra autorità venete ed austriache per l’omicidio della moglie Eleonora Madrisio; dopo l’assedio con duecento soldati e la cattura, al processo seguì la condanna di pubblica tortura e decapitazione. La sepoltura in una tomba anonima di una chiesa di Gradisca non fermò però il fiorire di storie e truci leggende riguardanti il Conte Lucio, ben vive nell’immaginario friulano e non solo fino alla metà del secolo scorso.
In tempi più recenti invece la sua storia è stata contrassegnata dall’occupazione delle truppe napoleoniche del maresciallo Bernadotte e di un comando austro-ungarico dopo la disfatta di Caporetto.

Oggi il castello è visitabile previa prenotazione e si presta come cornice per eventi e ritrovi speciali. La suggestione della storia e della natura accompagnano cene, pranzi aziendali, feste private e matrimoni tra ambienti finemente decorati, così come meeting e riunioni aziendali si possono avvalere di sale congressuali dotate di tecnologie moderne.

All’infuori delle mura un magnifico parco si regala colori e sensazioni sempre nuovi ad ogni stagione, con i fiori degli iris e della lavanda a colorare di blu le giornate primaverili, i profumi delle acacie a riempire l’estate e i caldi colori infuocati a diventare protagonisti in autunno. 

Castello di Villalta

Epoca
  • Medioevo
Dove
  • Italia, Udine
Contatta questa struttura

Vuoi ricevere ulteriori informazioni su questa struttura? Compila questo modulo inserendo i tuoi dati, verrai ricontattato al più presto. Ti raccomandiamo di inserire un indirizzo email valido.

Castello di Villalta
  Via Castello, 27 - 33034 Villalta di Fagagna
  +39 0432 810112
  www.castellodivillalta.it

Castello di Villalta
Servizi offerti

Affitto per Cerimonie / Convegni Affitto per Cerimonie / Convegni
Parco / Labirinto / Laghetto Parco / Labirinto / Laghetto

Castello di Villalta Dove

E' tua questa struttura? Contattaci