Castello di Marostica

Via Cansignorio della Scala, 4/A - 36063 Marostica - Vicenza   vedi mappa - contatti
Con castello di Marostica si intende l'insieme dei due castelli, il Castello Superiore ed il Castello Inferiore, uniti da una cinta muraria, lunga circa 1800 metri. Dall'alto del colle Pausolino il Castello Superiore di Marostica è protagonista di uno dei più spettacolari orizzonti veneti. Come per la Rocca di Asolo, la storia di questi luoghi si perde nella notte dei tempi: un lungo sistema di castelli punteggiava ogni altura a dominio di quella che fu la più importante via di comunicazione paleo-veneta, che attraversava trasversalmente il Veneto proprio a ridosso della prima fascia collinare pedemontana. In epoca romana, a dimostrarne l'importanza, la via 'Marostegana' meglio conosciuta come “strada della lana”, da Padova conduceva direttamente alla cittadina dominata da un castello, porta d'accesso verso l'altopiano di Asiago.

Castello di Marostica Storia

Con la conquista da parte degli scaligeri del territorio vicentino nel 1311, anche il territorio di Marostica passò sotto il dominio di Cangrande della Scala. Con Cangrande viene avviato il processo di ridefinizione urbanistica della città, con lo spostamento del centro storico che passa dall'antico Borgo, di epoca romana e medioevale, all'attuale centro intramurario.
ll Castello Inferiore, di pianta rettangolare, è un tipico castello-recinto costruito a ridosso di un imponente Mastio. Il Castello Superiore - a base quadrata con quattro torresini ai lati ed una grande torre centrale - sorge invece su una torre di ben più lunga storia: sul punto più alto del colle Pausolino, ove si trova, fu infatti costruita, in epoca romana, una fortificazione, utilizzata anche in epoca medievale. Il castello, come come appare oggi, fu eretto poco dopo l’anno 1000 e con le mura, come un abbraccio, avvolge la cittadella che si trova proprio sotto sulla prima fascia pianeggiante e si congiunge al Castello Inferiore.
Passò di mano, per avvenimenti politici o guerreschi, a tutte le signorie dominanti in quell'effervescente periodo di storia tra feudalesimo e liberi comuni. Infine, dal XV secolo, con il dominio di terra della Serenissima perse ogni importanza militare e, come tutte le cittadine murate dell'alto Veneto, divenne un importante centro agricolo e commerciale. Con il recente restauro, quel che resta di questi affascinanti muri viene giustamente valorizzato senza eccedere in ricostruzioni. 

All’interno del castello, sviluppato su due piani con ampi saloni adatti ad ogni tipo di ricorrenza, trova posto il Ristorante Castello Superiore, da più di quarant’anni punto di riferimento per gli amanti della cucina in visita a Marostica. Cucina veneta e classica sia di carne che di pesce da gustare in ambienti signorili, o nel periodo estivo all’aperto, nel verone antistante al ristorante, dove vengono disposti tavoli di quei pochi fortunati che possono, cenando a lume di candela, farsi accarezzare dalla brezza estiva che si fa strada attraverso le mura fortificate.

Castello di Marostica

Epoca
  • Medioevo
Dove
  • Italia, Vicenza
Contatta questa struttura

Vuoi ricevere ulteriori informazioni su questa struttura? Compila questo modulo inserendo i tuoi dati, verrai ricontattato al più presto. Ti raccomandiamo di inserire un indirizzo email valido.

Castello di Marostica
  Via Cansignorio della Scala, 4/A - 36063 Marostica
  +39 0424 73315
  www.castellosuperiore.it

Castello di Marostica
Servizi offerti

Affitto per Cerimonie / Convegni Affitto per Cerimonie / Convegni
Ristorante Ristorante

Castello di Marostica Dove

E' tua questa struttura? Contattaci