Castello di San Salvatore

Via Sottocroda, SNC - 31058 Susegana - Treviso   vedi mappa - contatti
Il Castello di San Salvatore domina Susegana dal colle sul quale sorge e con i suoi 3000 metri quadrati, tra rocca e borgo, risulta essere uno dei più estesi del Nord Italia. Incastonato nella più autentica natura tra ulivi, boschi e vigneti è location ideale per chi voglia realizzare ricevimenti a contatto con la natura, senza però rinunciare all’eleganza e raffinatezza del banchetto.

Castello di San Salvatore Storia

Il complesso fortificato del Castello di San Salvatore ha un’origine piuttosto tarda: la collina di San Salvatore fu ceduta nel 1245 dal comune di Treviso ai conti Collalto, già proprietari del limitrofo feudo.


La costruzione fu avviata tra la fine del XII e l’inizio del XIV secolo e nel 1312, a lavori ultimati, i Collalto ottennero dall'imperatore Enrico VII una piena giurisdizione sulle contee di Collalto e San Salvatore. Inizia così un principato, che seppur in seno al comune di Treviso prima e alla Serenissima Repubblica di Venezia poi, riesce a mantenere una certa autonomia sino al 1797, con l’arrivo di Napoleone. Situato in posizione strategica a controllo dei guadi, si espande velocemente e arriva ad essere con i suoi trentamila metri quadrati di superficie, tra la rocca dedicata alla corte e il borgo abitato da contadini e artigiani, uno dei complessi fortificati più estesi d'Europa.

Durante la pax veneziana il maniero vede la fioritura di una stagione artistica, ospitando pittori, musicisti, poeti e letterati. E' nel Cinquecento che Monsignor Giovanni Della Casa, ospite della famiglia Collalto, scrive il suo celebre Galateo.  I palazzi si arricchiscono di opere dei grandi maestri veneti dell’epoca ed uno straordinario ciclo di affreschi del Pordenone orna la Cappella Vecchia.

Nonostante i colpi inferti dalla prima guerra mondiale la struttura, grazie ad una sapiente ed attenta opera di restauro, è nel 2003 il principe Manfredo inaugura il nuovo castello tornato agli antichi splendori. E' dal 1100 che il casato dei Collalto, generazione dopo generazione, presieda queste colline con particolare predilezione per la cura e lo sviluppo dei vigneti e del vino, custodi del territorio e della tradizione. Erede di questo storica e unica tradizione è la Principessa Isabella Collalto de Croÿ, primogenita del Principe Manfredo e della Principessa Trinidad di Collalto, che dal 2007 segue personalmente la cantina Conte Collalto e dal 2018 anche il Castello San Salvatore.


Il meraviglioso anfiteatro naturale in cui è immerso il colle e la suggestiva ambientazione storica si fondono indissolubilmente con il servizio inappuntabile fornito dallo staff, rendendo speciale qualsiasi evento.

Castello di San Salvatore

Epoca
  • Medioevo
Dove
  • Italia, Treviso
Personaggi storici
Contatta questa struttura

Vuoi ricevere ulteriori informazioni su questa struttura? Compila questo modulo inserendo i tuoi dati, verrai ricontattato al più presto. Ti raccomandiamo di inserire un indirizzo email valido.

Castello di San Salvatore
  Via Sottocroda, SNC - 31058 Susegana
  +39 0438 435020
  www.castellosansalvatore.it

Castello di San Salvatore
Servizi offerti

Affitto per Cerimonie / Convegni Affitto per Cerimonie / Convegni
Bed&Breakfast o Appartamenti in affitto Bed&Breakfast o Appartamenti in affitto

Castello di San Salvatore Dove

Castello di San Salvatore
Nelle vicinanze

E' tua questa struttura? Contattaci